lunedì 20 febbraio 2012

CANESTRELLI O MARGHERITE DI STRESA?


Fin da piccola, ho sempre snobbato questi biscotti, per me erano dei semplici frollini ricoperti di zucchero a velo, niente in confronto ai Garibaldini, gli occhi di bue o quei frollini dalle mille forme ricoperti di cioccolato che tanto mi piacevano!...Ma poi ho incontrato Big Jim e sono stata letteralmente contagiata da questa sua passione per i Canestrelli e allora ho iniziato ad apprezzarne le qualità: delicati, friabilissimi, semplici ma eleganti... finendo così per innamorarmene perdutamente! (non solo di lui, ma anche dei biscotti!!!) 
Così un bel giorno mi sono messa alla ricerca della ricetta perfetta per provare a farli home made, ed è stato allora che sono stata assalita dal più grande dubbio amletico della storia della pasticceria: Canestrelli o Margherite di Stresa? 
I Canestrelli sono dei frollini tipici liguri dalle origini antichissime ed incerte che sembrerebbero risalire ai tempi del Medioevo, il cui nome pare derivi dalla parola "canestrello" ovvero il cesto di vimini sul quale in passato venivano fatti raffreddare una volta cotti, mentre le Margherite di Stresa sono dei biscotti tipici di Stresa, creati dal pasticcere Pier Antonio Bolongaro nel 1857 ed offerti alla principessa Margherita di Savoia, futura Regina e moglie di Umberto I, in occasione della sua prima comunione. 
Eppure, nonostante questi biscotti abbiamo origini differenti, sono esteticamente molto simili: biscotti di pasta frolla a forma di fiorellino con il buco nel mezzo e ricoperti di zucchero a velo. 
E allora dove sta la differenza!? 
Cerca e ricerca, ero quasi giunta alla conclusione che la differenza tra i due biscotti consistesse essenzialmente nel tipo di uova e zucchero usati (mentre nella ricetta dei Canestrelli sono presenti i tuorli d'uovo freschi e lo zucchero semolato, le Margherite di Stresa prevedono invece lo zucchero a velo e i tuorli d'uovo sodi) quando mi sono imbattuta nella ricetta del maestro Giovanni Pina... e allora non ci ho capito più nulla... in tutti i sensi! Non solo perchè lui, nonostante usi i tuorli sodi e lo zucchero a velo li chiama ugualmente "Canestrelli", ma anche perchè, una volta fatti e assaggiati sono letteralmente andata in estasi: facili da realizzare, candidi, eleganti, dal gusto particolarmente dolce e delicato, con quell'aroma di vaniglia e arancia, ma sopratutto l'utilizzo di tuorli d'uovo sodi, passati al setaccio fino a renderli quasi una farina, unito all'uso, nell'impasto, di zucchero a velo,li rende talmente fini e friabili che si sciolgono letteralmente in bocca! 
In conclusione: chiamateli come vi pare, ma fateli perchè sono i biscotti più buoni del mondo!

CANESTRELLI
(Ricetta tratta dal blog "Zucchero e Viole" a sua volta ripresa da Giovanni Pina)


Ingredienti per circa 90 biscotti:
150gr di zucchero a velo (+ quello per spolverare i biscotti);
300gr di burro;
90gr tuorli sodi (circa 5);
5gr di lievito in polvere;
500gr di farina;
la scorza di un limone/arancia;
1/2 bacca di vaniglia.

Procedimento: 
Rassodiamo i tuorli facendo bollire in un pentolino con l'acqua calda per circa una decina di minuti. Passiamoli al setaccio fino a renderli fini come una farina e lavoriamoli insieme al burro e agli aromi (la scorza di arancia/limone ed i semini della bacca di vaniglia).  Aggiungiamo lo zucchero e lavoriamo con le fruste o con un mestolo fino ad ottenere un composto omogeneo. Uniamo infine la farina setacciata con il lievito lavorando l'impasto solo il tempo necessario affinchè questa venga assorbita. Formiamo una palla e mettiamola in frigo a riposare un'oretta (io l'ho preparata la sera prima). Trascorso questo tempo stendiamo l'impasto ad un'altezza di circa 4/5mm e con un coppa pasta a forma di fiore ricaviamo tanti biscotti, al centro dei quali praticheremo un buco. Disponiamo i biscotti così ottenuti sulla placca da forno opportunamente rivestita di carta da forno ed inforniamo a 190° per circa 10/15minuti o comunque finchè non diventano dorati. Lasciamo raffreddare all'interno della teglia prima di trasferirli su un vassoio altrimenti si sgretoleranno. Quando saranno ben freddi li spolveriamo con abbondante zucchero a velo e li disponiamo su un vassoio da portata. Si conservano bene fino ad un mese opportunamente chiusi in un barattolo ermetico o una scatola di latta.

...E con questa ricetta partecipo al Contest di Valentina - Ritroviamoci in cucina "Come quelli comprati" ... 

35 commenti:

Mary ha detto...

canestrelli o margherite un dilemma ma non importa come si chiamano sono deliziosi!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Sono i miei biscotti preferiti davanti ad un vassoi di questi potrei fare indigestione ed i tuoi sono davvero uno spettacolo!!bacioni,imma

marsettina ha detto...

sono fantastici!

Monica Baldi ha detto...

Che belli questi dolcetti e la composizione con la tazza è splendida...ti seguo e se ti va passa dal mio blog! A presto un abbraccio

marika ha detto...

molto interessante,mi piacciono sempre un sacco questi approfondimenti!sono molto curiosa di provare questa ricetta con i tuorli sodi!!grazie mille....

Federica ha detto...

E io che sono sempre stata convinta fossero lo stesso biscotto! mhhh bel dilemma adesso...ma a parte il nome ho la certezza che:
sono una delizia deliziosa
ho stampini di tutte le dimensioni comparti apposta per farli
ho pure il manuale di G. Pina
manca solo che metta mano al pacco di farina ^_^
Intanto approfitto di una delle tue margheritine-canestrelli ;) Un bacione, buona settimana

Sognando Dolcezze ha detto...

si sono bellissimi e deliziosi ,io i canestrelli li faccio con l'aggiunta di farina di mandorle..
baci

Lalique ha detto...

ciaooo buongiorno

http://laracroft3.skynetblogs.be http://lunatic.skynetblogs.be

Ilaria ha detto...

Belli i tuoi canestrelli, li faccio sempre anch'io...da ligure ti dico che è giusto quello che hai scritto, canestrelli liguri con uova a crudo e margheritine di Stresa con tuorlo d'uovo sodo. Certo è che il tuorlo sodo da' una scioglievolezza e friabilità meravigliosa, al di la' del nome! ciao Ilaria

viola ha detto...

ciao Claudia!!!!! eh si, hai proprio ragione,m questi biscotti sono buonissimi!Mi fa piacere che li abbia provati e io devo assolutamente rifarli, è da un pò che non li mangio, troppo in effetti :D
Un bacione
Smackkkk

Simo ha detto...

che bello passare da te...c'è sempre una bella atmosfera...ecco, se posso rubo un canestrello ed un sorso di the...
Sono perfetti, davvero!

Selina ha detto...

Ottimi...io adoro i canestrelli e i tuoi sono bellissimi!!!

sere ha detto...

ecco, anche io li ho fatti da poco e nel post avevo proprio scritto che devo provare la ricetta con il tuorlo sodo. Eccola qui, grazie!

La cucina di Esme ha detto...

Sono in assoluto i biscotti preferiti di mia figlia me ne fa sfornare quintali alla setimana! Brava ti sono venuti meravigliosi e friabilissimi hai ragione è l'uovo sodo che dona al biscotto quella friabilità tipica quasi impalpabile!

Patrizia ha detto...

Questi biscotti sono perfetti e immagino perfettamente come si sciolgono in bocca!! Bravissima Claudia come sempre!! Un bacione!

monica ha detto...

che belli sembrano dei fiori ti sono venuti benissimo.

uno Scoiattolo in dispensa ha detto...

e io, appassionata di canestrelli, non posso che dire che li metto subito nella mia lista di cose da fare :-)

l'albero della carambola ha detto...

Adoro i canestrelli...da bambina erano tra i miei biscotti preferiti (ma anche ora), forse perché non mancavano mai nella dispensa di mia nonna Franca e io puntualmente cercavo di rubarli...Bravissima, risultato perfetto!
simo

Katia ha detto...

A me piacevano, eccome, e mi piacciono tuttora anche se non li ho mai fatti! I tuoi son bellissimi e mi intriga l'uso dei soli tuorli sodi!

Monica - Un biscotto al giorno ha detto...

a me piacciono da morire e anche la tua formina ci sta alla grande! :)

Donatella ha detto...

Canestrelli o margherite che siano ti sono venute benissimo!!! Davvero splendide, complimenti

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

buoni buoni buonissimi e davvero belli!

Ritroviamoci in Cucina ha detto...

Grazie per la tua ricetta. Da ora puoi trovarla in lista. A presto.

Marina ha detto...

Il dubbio rimane sul nome ma non sulla bontà, chiamiamoli come ci pare ma... mangiamoli al più presto ;D

sulemaniche ha detto...

Tuorli sodi ?
Non ne avevo idea! Notizie interessantissime... E cmq si chiamino mifanno una gola!

Dolce Benessere ha detto...

Ciao! Mi piacciono molto questi canestrelli! complimenti!
Mi piace tanto il tuo blog, mi aggiungo volentieri ai tuoi lettori!
Sono una dolciaria, mi piacerebbe facessi un giro nel mio blog..sai sono nuova del giro..
www.dolcebenessere.com
Grazie mille!
Kika

Serena ha detto...

Non ho la minima idea di quale sia il termine più corretto per definire questi biscotti, ma l'aspetto, sublimato da quella cascata di zucchero a velo, è assolutamente etereo!

carpe diem ha detto...

i canestrelli mi sono sempre piaciuti..preferivo gli occhi di bue quelli con la marmellata all'albicocca in mezzo una goduria a colazione!!!

faustidda ha detto...

... da ligure li chiamerò Margherite di Stresa; che io sappia nei canestrelli il tuorlo va fresco. Però conosco bene anche questa versione con i "sodi" e la pasta è davvero golosissima e friabile... una vera bontà.
I tuoi sono anche molto belli. Un abbraccio

sabri ha detto...

I biscotti preferiti di mia figlia e ti dirò anche i miei. Buonissimi, eterei.Ti sono venuti una meraviglia

kristel ha detto...

Io invece gli ho sempre adorati e mangiati a palate. Vabbé, scherzo ;)
E' da un paio di settimane che li devo fare e poi il tempo passa e sono ancora qui. Mi godo i tuoi :D

''Cucina di Barbara'' ha detto...

Le tue foto sono meravigliose, lasciatelo dire:)

e con un bel tea sono favolosi!

Virginia Dolci Magie ha detto...

I biscottini più delicati e che non stancano mai! Almeno me! Bellissimi..e anche la teiera e le tazze (se potessi ne comprerei di tanti tipi ,colori e forme!)

elenuccia ha detto...

In effetti anche io sapevo che i canestrelli erano fatti con i tuorli sodi. Sai che non li ho mai fatti in casa? che dire....ora ho anche la ricetta perfetta quindi non ho piu' scuse :)

marika ha detto...

Claudia li ho fatti oggi pomeriggioi tuoi biscotini!!!meravigliosi...è una delle ricette che tramanderò ai posteri!!!!buona domenica

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts with Thumbnails